• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il mondo degli animali

Libellule. Il battito d’ali più complesso del mondo animale

Odonati (Odonata)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Gli Odonati (Odonata) sono tra gli insetti che maggiormente attirano la nostra attenzione per i colori sgargianti, le grandi dimensioni e il volo elegante.

Odonati, abbreviazione di odontognati, deriva dal greco e significa "mascelle dentate". 

In Italia si conoscono 91 specie, di cui 44 presenti in Sardegna. 

Gli Odonati si suddividono in tre sottordini: Anisotteri, Zigotteri e Anisozigotteri, questi ultimi presenti soltanto in Giappone e nell'Himalaya. 

Gli Anisotteri (figure da 1 a 5) sono i rappresentanti più grandi, dal corpo robusto e occhi enormi e contigui dorsalmente. A riposo mantengono le ali orizzontali e aperte (da qui il nome di libellule, dal latino libella: bilancia). 

Figura 1. Orthetrum brunneum maschioFigura 1. Orthetrum brunneum maschio

Figure 2, 3, 4, 5. Sopra, Trithemis annulata. Sotto, da sinistra, maschio di Brachythemis impartita, e maschio e femmina di Sympetrum striolatum

 

Gli Zigotteri (figure da 6 a 8) hanno aspetto più gracile, un volo più debole e occhi più piccoli e distanziati. A riposo mantengono le ali chiuse all'indietro. Per la loro eleganza e delicatezza sono chiamati comunemente "signorine" o "damigelle". 

 

Figure 6, 7, 8. Da sinistra, maschio di Lestes viridis, e maschio e femmina di Calopteryx haemorrhoidalis

Ciò che accomuna tutte le specie di libellule è il comportamento predatorio, presente anche allo stadio larvale. 

Le larve sono acquatiche, e possono impiegare dai 40 giorni ai 6 anni per giungere allo stadio adulto. Durante questo tempo si nutrono di insetti acquatici, girini e piccoli pesci. 

Gli adulti predano altri insetti in volo, trattenendoli con le lunghe zampe e le potenti mascelle. 

La loro incredibile capacità di catturare prede in aria deriva dalla loro abilità di volo. 

Le ali sono ampie e allungate, percorse da una fitta rete di nervature che serve a mantenere rigida la superficie alare (Figura 9).

Figura 9. Particolare delle ali di Orthetrum coerulescens ancepsFigura 9. Particolare delle ali di Orthetrum coerulescens anceps


L'apparato alare è composto di quattro ali, ognuna capace di muoversi indipendentemente dalle altre. Ciò conferisce
all'animale eccezionali capacità di manovra. 

Sardegna Natura vi propone un video documentario, con riprese a 500 fotogrammi al secondo, per consentirvi di ammirare il comportamento di volo delle libellule, il battito d'ali più complesso del mondo animale.


Vuoi contribuire al progetto Sardegna Natura?

logo

Sardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logoSardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logo

Le nostre community

Vuoi scriverci, darci un consiglio o hai riscontrato un problema su questo sito?

© 2018 A.C. Sviluppo Sostenibile. C.F. 92240180924. P.IVA 03757660927. Tutti i diritti sono riservati.