• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il mondo degli animali

Libellule. Il battito d’ali più complesso del mondo animale

Odonati (Odonata)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Gli Odonati (Odonata) sono tra gli insetti che maggiormente attirano la nostra attenzione per i colori sgargianti, le grandi dimensioni e il volo elegante.

Odonati, abbreviazione di odontognati, deriva dal greco e significa "mascelle dentate". 

In Italia si conoscono 91 specie, di cui 44 presenti in Sardegna. 

Gli Odonati si suddividono in tre sottordini: Anisotteri, Zigotteri e Anisozigotteri, questi ultimi presenti soltanto in Giappone e nell'Himalaya. 

Gli Anisotteri (figure da 1 a 5) sono i rappresentanti più grandi, dal corpo robusto e occhi enormi e contigui dorsalmente. A riposo mantengono le ali orizzontali e aperte (da qui il nome di libellule, dal latino libella: bilancia). 

Figura 1. Orthetrum brunneum maschioFigura 1. Orthetrum brunneum maschio

Figure 2, 3, 4, 5. Sopra, Trithemis annulata. Sotto, da sinistra, maschio di Brachythemis impartita, e maschio e femmina di Sympetrum striolatum

 

Gli Zigotteri (figure da 6 a 8) hanno aspetto più gracile, un volo più debole e occhi più piccoli e distanziati. A riposo mantengono le ali chiuse all'indietro. Per la loro eleganza e delicatezza sono chiamati comunemente "signorine" o "damigelle". 

 

Figure 6, 7, 8. Da sinistra, maschio di Lestes viridis, e maschio e femmina di Calopteryx haemorrhoidalis

Ciò che accomuna tutte le specie di libellule è il comportamento predatorio, presente anche allo stadio larvale. 

Le larve sono acquatiche, e possono impiegare dai 40 giorni ai 6 anni per giungere allo stadio adulto. Durante questo tempo si nutrono di insetti acquatici, girini e piccoli pesci. 

Gli adulti predano altri insetti in volo, trattenendoli con le lunghe zampe e le potenti mascelle. 

La loro incredibile capacità di catturare prede in aria deriva dalla loro abilità di volo. 

Le ali sono ampie e allungate, percorse da una fitta rete di nervature che serve a mantenere rigida la superficie alare (Figura 9).

Figura 9. Particolare delle ali di Orthetrum coerulescens ancepsFigura 9. Particolare delle ali di Orthetrum coerulescens anceps


L'apparato alare è composto di quattro ali, ognuna capace di muoversi indipendentemente dalle altre. Ciò conferisce
all'animale eccezionali capacità di manovra. 

Sardegna Natura vi propone un video documentario, con riprese a 500 fotogrammi al secondo, per consentirvi di ammirare il comportamento di volo delle libellule, il battito d'ali più complesso del mondo animale.



logo

Sardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logoSardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logo

Le nostre community

Vuoi scriverci, darci un consiglio o hai riscontrato un problema su questo sito?

© 2017 A.C. Sviluppo Sostenibile. C.F. 92240180924. Tutti i diritti sono riservati.