Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati
Valle del Temo
contentmap_plugin

Il SIC Valle del Temo è caratterizzato nel territorio bosano dalla valle interna e incassata del fiume Temo e parte dei suoi affluenti, contornata de pendii poco scoscesi e da ripiani. Un ambiente rimasto quasi interamente non intaccato dall'opera dell'uomo. Nella parte del territorio di Suni invece appare pianeggiante e utilizzato dall'uomo per le attività agropastorali. Particolarità di questo sito è lo spettacolare canyon scavato dal fiume Temo nel tavolato vulcanico, che caratterizza il paesaggio rendendolo unico e molto scenografico. All'interno del SIC è presente la Diga di Monte Crispu, realizzata nel 1961 per cercare di contenerne le periodiche piene del Temo, causate dal progressivo interramento della foce, in fase di completamento.

La varietà dei biotopi (ambienti fluviali, stagni temporanei, ambienti rocciosi, foreste di querce, macchia mediterranea ed ambienti steppici) presenti in un ambito relativamente ristretto come quello del SIC, utilizzati esclusivamente in modo estensivo, accresce notevolmente la diversità biologica, tanto da rendere l'area di notevole interesse conservazionistico. Sono qui, infatti, presenti estesi ambienti boschivi, costituiti prevalentemente da sughera e da leccio, con formazioni di sottobosco ben strutturate. Sono rappresentativi anche la macchia mediterranea e gli ambienti rocciosi dell'interno, con dirupi che spesso raggiungono altezze di oltre 50 m, nelle strette vallate del fiume Temo e dei suoi principali affluenti. Sono presenti, anche se in piccola percentuale, i boschi fluviali di salice e pioppo bianco.

La zona è di particolare interesse anche dal punto di vista avifaunistico, per la presenza del raro grifone, minacciato di estinzione, dell'astore, dello sparviero, del grillaio e del falco pellegrino. Attorno all'altopiano basaltico di Pedrasenta (Suni) si riproducono diverse coppie della rara gallina prataiola e dell'occhione, mentre lo stagno di "Pischina Paule" costituisce un sito d'interesse regionale per la sosta e lo svernamento di molti uccelli acquatici. (Fonte: Rete Natura2000, modificato)

Denominazione: Sito di Importanza Comunitaria Valle del Temo

Attività che puoi fare qui

Escursionismo
Biowatching
Fotografia
 
Mountainbike
 
 

Codice: ITB020040

Coordinate: 40° 20' 29" N - 08° 33' 06" E

Comuni interessati: Bosa (OR), Suni (OR)

Superficie: 1.934 ettari

Quota minima: 0 m

Quota massima: 239 m

Quota media: 205 m

Regione biogeografica: Mediterranea

Relazione con altre aree protette:

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.