Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati
Altopiano di Abbasanta
contentmap_plugin

L’altopiano di Abbasanta, delimitato a settentrione dal Montiferru e dal Marghine, è di natura trachitica successivamente ricoperto di basalto. Nella parte occidentale le rocce formano le caratteristiche "Cuestas". La valle è in parte occupata dall'importante lago artificiale Omodeo, da prati a terofite e pascoli arborati a sughera, attraversati dal corso medio del fiume Tirso.

Il sito rappresenta una delle poche località in Sardegna in cui sono presenti formazioni a Laurus nobilis, habitat prioritario della Direttiva Habitat. È zona di riproduzione della gallina prataiola specie tutelata dalla Direttiva Uccelli. (Fonte: Rete Natura2000, modificato)

Denominazione: Zona di Protezione Speciale Altopiano di Abbasanta

Attività che puoi fare qui

Escursionismo
Biowatching
Fotografia
 
Mountainbike
 
 

Codice: ITB023051

Coordinate: 40° 14' 36" N - 08° 55' 03" E

Comuni interessati: Borore (NU), Birori (NU)Bortigali (NU), Silanus (NU), Lei (NU), Bolotana (NU), Noragugume (NU), Dualchi (NU), Sedilo (OR), Aidomaggiore (OR)

Superficie: 19.577 ettari

Quota minima: 144 m

Quota massima: 390 m

Quota media: 266 m

Regione biogeografica: Mediterranea

Relazione con altre aree protette:

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.