Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Venturone sardo-corso (Carduelis corsicana)

Nome comune

Venturone corso

Nome scientifico

Carduelis corsicana Koenig

Nomi sardi

Canàriu arèste, canàriu de monti, canarièddhu de monti

Descrizione

Il Venturone corso è un passeriforme dalle piccole dimensioni (lunghezza di 13-14 cm e apertura alare di 23-24 cm) con una forma del corpo che ricorda il cardellino. L'individuo adulto maschio, in estate, ha la testa grigiastra senza strie e giallo-verde. Le guance sono anch'esse giallo-verde e il collo è grigio-blu con delle sfumature bianche. Il becco è corto ma robusto con una colorazione marrone scuro. La gola e il mento sono giallo dorati. Le parti superiori del corpo sono marrone-rosso, con delle strie longitudinali più scure, e giallo-verde oliva; le parti inferiori sono giallo-verdastre. Le ali lunghe sono giallo-verdi e bruno scuro. La coda, lunga e biforcuta, è bruno-nera. Le zampe sono scure. L'abito invernale è leggermente diverso e presenta le parti superiori con una colorazione più uniforme con la striatura poco evidente.
L'individuo adulto femmina ha la colorazione in generale più brunastra e meno brillante rispetto al maschio. Ha la testa grigia e gialla e leggermente striata di bruno; il mantello è bruno-rossiccio con sfumature verdi e con striature scure. Le parti inferiori sono meno brillanti sfumate di grigio e marrone.
Gli individui giovani hanno le parti superiori bruni con striature nere mentre quelle inferiori sono come gli adulti ma presentano delle sfumature fulve. Dopo il primo anno di vita hanno la colorazione come quella degli adulti.

Biologia

È un uccello che si riunisce in gruppi con gli altri individui della stessa specie, tranne che durante il periodo riproduttivo.
La femmina del venturone costruisce un piccolo nido con rametti, radici, licheni e internamente con peli e piumino, nel quale vi depone 3-5 uova. Queste vengono incubate dalla femmina, ma le cure dei pulcini vengono fatte da entrambi i genitori.
L'alimentazione è basata su semi, germogli ma anche piccoli insetti che si procura sugli alberi o nel terreno.
Ha un volo danzante ed emette un canto caratteristico durante i voli nuziali.

Ambiente

Il venturone corso frequenta zone dal livello del mare fino alla bassa montagna anche rocciose dove siano presenti boschi di latifoglie e macchia mediterranea. La specie tipo invece frequenta boschi di conifere e aree montane sopra i 1.500 metri di quota, mentre scende a quote più basse durante l'inverno.
La specie tipica è presente in Italia settentrionale, sud della Francia, Penisola Iberica. Il venturone corso nidifica solo in Sardegna, Corsica e alcune isole dell'Arcipelago Toscano. Lo si ritrova maggiormente della parte occidentale dell'isola.

Curiosità

Il genere Carduelis è un riferimento al cardo, una delle piante più frequentate dal venturone corso; l'epiteto specifico corsicana si riferisce alla Corsica.
È un endemismo presente in Sardegna, Corsica e in alcune isole dell'Arcipelago Toscano.

 

Classificazione scientifica

Regno: Animalia

Phylum: Chordata

Classe: Aves

Ordine: Passeriformes

Famiglia: Fringillidae

Genere: Carduelis Brisson

Specie: Carduelis corsicana Koenig

Sinonimi: Serinus corsicana Koenig

 

Nuovo SardegnaNatura - 01 ottobre

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.