Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Geotritone di Genè

Nomi comuni

Geotritone di Genè, geotritone dell'Iglesiente

Nome scientifico

Atylodes genei Temminck & Schlegel

Descrizione:

Il geotritone di Genè, o geotritone dell'Iglesiente (Atylodes genei) è un'anfibio urodelo della Famiglia Plethodontidae. E' una specie di taglia più piccola rispetto alle altre presenti in Sardegna; le femmine (12,4 cm) sono più grandi rispetto ai maschi (11,5 cm). Colorazione del dorso molto variabile, da grigio a brunastro con cromatofori giallastri e macchie scure diffusi in modo irregolare. Ventre generalmente biancastro, testa appiattita e occhi prominenti, zampe corte e coda compressa lateralmente. 

Geotritone di GenèGeotritone di Genè

Biologia:

Il geotritone di Genè ha abitudini notturne e si nutre di piccoli invertebrati.

La riproduzione avviene due volte l'anno (novembre-dicembre e marzo-aprile). Specie ovipara. Le femmine depongono fino ad una decina di uova su substrati umidi e sabbiosi delle grotte o tra le crepe delle rocce.

Ambiente:

Grotte umide, fenditure delle rocce, sotto i sassi e all'aperto in condizioni climatiche favorevoli.

Curiosità:

Il geotritone di Genè è una specie di origine premiocenica, dalla quale si sono probabilmene originate le altre specie dell'Isola.  

 

Classificazione scientifica

Regno: Animalia

Phylum: Chordata

Classe: Amphibia

Ordine: Urodela

Famiglia: Plethodontidae

Genere: Atylodes Gistel

Specie: Atylodes genei Temminck & Schlegel

Sinonimi: Speleomantes genei Temmink & Schlegel

Testo e foto di Matteo Porcu

 

Nuovo SardegnaNatura - 01 ottobre

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.