• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vegetazione della Sardegna

Garighe

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Le garìghe sono formazioni vegetali costituite da arbusti bassi, pulvinati o prostrati e piante erbacee perenni e annue. Le garighe possono costituire stadi temporanei pionieri del processo di successione della vegetazione, oppure formazioni permanenti, adattate a condizioni ambientali particolarmente difficili (suoli poveri, terreni rocciosi, creste ventose, coste rocciose), oppure, ancora, situazioni dove un fattore di disturbo costante (ad esempio incendio, sovrappascolo, erosione) impediscono alla vegetazione di evolvere verso strutture più complesse.

Per semplificazione possiamo suddividere le garighe in:

  • Garighe costiere: formazioni dei litorali rocciosi, costituite da specie alo-tolleranti. In genere le entità che formano la fascia più direttamente soggetta all'aerosol marino sono Crithmum maritimum e varie specie di Limonium. Più lontano dal mare e nelle posizioni più riparate subentrano altre specie, spesso endemiche e a distribuzione localizzata, come Centaurea horrida e Astragalus terraccianoi, e altre come Euphorbia pithyusa, E. characias, Camphorosma monspeliaca, Senecio leucatemifolius, Mattiola tricuspidata.
  • Garighe montane: si trovano al di sopra del limite superiore degli alberi (1400 metri) nel Gennargentu, ma anche in piccole aree dei rilievi montuosi più alti, costituite in gran parte da specie arbustive ed erbacee perenni endemiche, come Thymus catharinae, Genista salzmannii, G. corsica, Rosa serafinii, Prunus prostrata, Armeria sardoa, Lamyropsis microcephala, Festuca morisiana.
  • Garighe secondarie: derivanti dalla degradazione di macchie, oppure dalla ricolonizzazione naturale di campi abbandonati. Si tratta, quindi, di situazioni transitorie. Tra le specie più comuni vi sono Lavandula stoechas, Helichrysum italicum, Cistus spp., Artemisia arborescens, Dittrichia viscosa, Euphorbia characias, Genista spp., Teucrium marum, Thymelaea hirsuta.

Gariga con Centaurea horrida presso Capo Caccia (Alghero - SS)

Gariga ad Elichrysum italicum subsp. microphyllum ed Euphorbia pithyusa presso l'Argentiera (SS)

Gariga a Genista corsica sul Gennargentu

mappa vegetazione sardegna garighe


logo

Sardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logoSardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logo

Le nostre community

Vuoi scriverci, darci un consiglio o hai riscontrato un problema su questo sito?

© 2017 A.C. Sviluppo Sostenibile. C.F. 92240180924. Tutti i diritti sono riservati.